Leonidas

Asset Publisher

Asset Publisher

Leonidas

Leonidas

Il progetto è diretto a comprendere i benefici che possono essere ottenuti da una valuta di banca centrale all’ingrosso (wCBDC) implementata su una tecnologia DLT per effettuare transazioni interbancarie, in modo che siano soddisfatti i requisiti di capacità, efficienza e robustezza propri dei sistemi delle banche centrali. 

Nell’ottica di valorizzare il lavoro fatto dalle banche italiane negli anni passati, Leonidas sperimenta la wCBDC nel contesto applicativo e infrastrutturale della Spunta DLT già cresciuto dimensionalmente grazie agli oltre 3 anni di funzionamento in produzione.

In particolare, gli obiettivi del progetto sono:

  1. testare all’interno di una infrastruttura distribuita il regolamento dei saldi liquidi dei conti reciproci attraverso l’utilizzo di una wholesale CBDC implementata ed emessa sull’infrastruttura di Spunta;

  1. effettuare un’analisi comparativa rispetto all’attuale processo di regolamento su TARGET;

  1. implementare all’interno del processo Spunta interbancaria le logiche di programmabilità anche nella fase del trasferimento di valore tra banche;

  1. sviluppare ulteriori logiche di programmabilità, anche al di fuori del processo di spunta, che prevedano scambio di valore tra banche.

ABI Lab partecipa con il progetto Leonidas al Milano Hub, il centro di innovazione della Banca d’Italia che sostiene l’evoluzione digitale del mercato finanziario.

Il progetto è guidato da ABI e ABI Lab con la collaborazione di NTT Data ed R3.
Vi partecipano 17 banche: Banca Mediolanum, Banca Monte dei Paschi di Siena, BNL BNP Paribas, Banca Popolare Puglia e Basilicata, Banca Popolare di Sondrio, Banca Sella Holding, Banco BPM, BFF Bank, Cassa Centrale Raiffeisen, Crédit Agricole Italia, Credito Emiliano, Gruppo Cassa Centrale, Gruppo BCC Iccrea, Intesa Sanpaolo, La Cassa di Ravenna e CSE, Mediobanca, UniCredit.

Download Documento - Leonidas

Leonidas - immagine moneta