Agile e DevOps per un IT a due velocità

Data Inizio

19/04/18 - 12.00

Data Fine

19/04/18 - 13.00

Dove

Milano, sede ABI - via Olona, 2

La Giornata Studio dal titolo “Agile e DevOps per un IT a due velocità” si è configurata come una raccolta di casi studio relativi all’implementazione concreta di metodologie di Agile e DevOps in banca.

L’evento si è svolto il 19 aprile 2018, dalle 10.00 alle 16.00, presso la sede ABI di Milano in via Olona 2.

> Scarica il programma della giornata

La giornata si è sviluppata in tre sessioni:

IT A DUE VELOCITÀ nuove sfide future: nello scenario odierno l’IT è chiamato a muoversi contemporaneamente su due livelli: in primo luogo si conferma l’importanza di assicurare il funzionamento della macchina garantendo adeguati livelli di affidabilità e sicurezza, in secondo luogo si riconosce l’opportunità di raccogliere le nuove sfide del mercato, sviluppando  soluzioni, paradigmi tecnologici e servizi del tutto innovativi. In questa sessione sono state discusse le possibili alternative architetturali che potranno sostenere il modello di IT a due velocità, partendo da esperienze di banche e partner ICT.

Partecipano:

J.Adamo, KPMG 

T.Cuomo, INTESA SANPAOLO

D.Melato, CORVALLIS

Over DevOps: l’ultimo miglio da coprire dopo il rilascio di un’applicazione è l’effettiva messa terra nella macchina operativa della banca. Spesso quest’ultimo tratto risulta decisivo in quanto la comunicazione e l’interazione instaurata tra chi sviluppa e chi poi utilizza favorisce l’effettiva entrata del software nel parco applicativo della banca. Come coprire questo tratto: la metodologia DevOps viene in aiuto attraverso lo sviluppo e l’implementazione di applicazioni in azienda che enfatizzano la collaborazione tra il team di sviluppo vero e proprio e quello delle operations, ossia chi effettivamente gestirà le applicazioni dopo il loro rilascio. In questa sessione sono state discusse applicazioni concrete della metodologia DevOps partendo da case study e best practices di banche e partner ICT.

Partecipano:

M.Porta, ENGINEERING

F.Folloni - S.Salsi - M.Varani CEDACRI 

SupercalifrAGILE: rivoluzionare il modo di fare banca implica anche una rivisitazione dettagliata dei fondamenti di progettazione dei prodotti e servizi che la banca stessa offre. Per far fronte al crescente dinamismo del mercato anche le metodologie di sviluppo del software sono chiamate a evolversi e a rispondere efficacemente alle nuove esigenze. In questa direzione la metodologia Agile cerca di soddisfare il cliente rilasciando software di valore in maniera continua e in grado di accogliere i cambiamenti dei requisiti iniziali anche a fasi avanzate dello sviluppo questo ad opera di una comunicazione efficace tra committenti e sviluppatori. In questa sessione sono state discusse e illustrate esperienze di banche e partner ICT in merito all’adozione di metodologie di sviluppo del software Agile.

Partecipano:

S.Turri, IBM

D.L.Roitero, BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA

La data chiusura registrazioni è stata raggiunta. Non è più possibile registrarsi all'evento!